Il dolore (foto Paolo Battaglia | Teatro Sociale Bellinzona)

Il dolore

28 Gen 2021 - 20:45 dettagli >>
Book is a Book is a Book (foto Giulia Lenzi)

Book is a Book is a Book

29 Gen 2021 - 20:45
30 Gen 2021 - 18:00
30 Gen 2021 - 20:45
31 Gen 2021 - 18:00
31 Gen 2021 - 20:45
dettagli >>
Le verità di Bakersfield (foto Marina Alessi)

Le verità di Bakersfield

4 Feb 2021 - 20:45
5 Feb 2021 - 20:45
dettagli >>

News

Inaugura la stagione 2010/2011 con noi!

Inaugura la stagione 2010/2011 con noi!

In occasione dell’apertura della 14. stagione teatrale che sarà inaugurata venerdì 8 e sabato 9 ottobre 2010 dallo spettacolo-installazione .h.g. del Trickster Teatro di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl, il Teatro Sociale sarà aperto sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00.
 

Nuovo sito del Teatro Sociale Bellinzona

Nuovo sito del Teatro Sociale Bellinzona

Benvenuto sul nuovo sito del Teatro Sociale di Bellinzona.

Trovate tutte le informazioni neccessarie concernenti gli eventi del Teatro.

Il layout grafico è stato realizzato dal secondo anno specializzazione web (2009-2010) della Scuola Specializzata Superiore di Arte Aplicata (SSS_AA) di Lugano, basandosi sul concetto grafico dell'allieva Valeria Fumagalli.

NB: Importante comunicarvi che il sito non è terminato al 100%.

Prossimamente

Giovedì, 28. Gennaio 2021 - 20:45

Nel breve Diario di Marguerite Duras, scritto nell'aprile del 1945 in una Parigi da tempo liberata in cui si aspetta soltanto la resa del regime nazista, si respirano i suoni, i sentimenti e i colori senza luce di un’attesa speranzosa e disperata: il ritorno a casa di suo marito Robert L. (lo scrittore francese Robert Antelme) deportato a Buchenwald e poi a Dachau.

2020-2021 Stagione: Altri percorsi
Domenica, 31. Gennaio 2021 - 16:00

Le fiabe sono eterne e di tutti, ma nascono in luoghi precisi. “Biancaneve” nasce in Germania: le montagne innevate e le miniere profonde di quella terra ci allontanano dall’immaginario americano di Walt Disney, per ridarle la luce che le è propria.

2020-2021 Stagione: Primi applausi