4.48 Psychosis

4.48 Psychosis
Mer, 14/11/2018 - 20:45

di Sarah Kane
con Mariateresa Pascale
e con Patrizia Polia, voce soprano in audio
Diego Procoli, pianoforte in audio
regia, scene e video Enrico Frattaroli
elaborazioni musicali da Gustav Mahler e P. J. Harvey, a cura di Enrico Frattaroli
produzione Frattaroli-Pascale in collaborazione con Florian Metateatro e con il sostegno del Festival Castel dei Mondi, 2018
internet www.enricofrattaroli.eu

Prezzi: tariffa B
Acquista i biglietti

“4.48 Psychosis” in forma di “Sinfonia per voce sola” è il nuovo, suggestivo lavoro di Enrico Frattaroli. È una messa in concerto dell’ultimo testo di Sarah Kane: la musica dei suoi versi in risonanza con musiche di Gustav Mahler e P. J. Harvey. In scena, protagonista è la poesia stessa, variegata nelle forme liriche, narrative, dialogiche, grafiche della sua scrittura, affidata alla voce sola di Mariateresa Pascale. «Scriverlo mi ha uccisa» annota Sarah Kane sul biglietto allegato alla copia di “4.48 Psychosis” lasciata a Mal Kenyon, la sua agente letteraria, il giorno del suo suicidio. Il suo ultimo dramma, perfezionato fino all’estremo istante della sua vita, è anche il suo testamento poetico. Una scrittura che noi ereditiamo, un atto poetico assoluto di cui ci chiede di essere testimoni, spettatori, amanti. Non la musica soltanto è chiamata a fare parte della concertazione. Un flusso di immagini tratte dalla disposizione grafica del testo si attiene al poema seguendo le variazioni dell'intera partitura verbale e musicale.