Come un topo nel formaggio

Come un topo nel formaggio
Ven, 17/02/2017 - 20:45
Sab, 18/02/2017 - 20:45
Con il sostegno di: 

BancaStato
Rabadan

di Gardi Hutter, Ferruccio Cainero e Mark Wetter
con: Gardi Hutter
regia: Ferruccio Cainero
scenografia: Roli Beetschen
musica: Franco Feruglio
produzione: Gardi Hutter, 1988 / nuova versione 2016

Prezzi: tariffa B
Acquista i biglietti per il 17 febbraio
Acquista i biglietti per il 18 febbraio

Un povero topo affamato riesce finalmente a conquistare il sogno della sua vita: un enorme pezzo di formaggio, che sta però in una trappola per topi. Ma questa scoperta sarà solo l’inizio di nuovi problemi: la noia di avere tutto… Il ritorno di Gardi Hutter al Teatro Sociale Bellinzona con la nuova versione di uno dei suoi “classici” che si rivela di sorprendente attualità è l’occasione per sperimentare la leggerezza che scaturisce dalla sua comicità. Il fascino e la sorpresa del suo teatro sono il risultato di tanti anni di studio e di pratica sul palco, iniziati con la formazione presso l’Accademia di Arte drammatica di Zurigo fino all’apprendistato come clown al Centro di Ricerca Teatrale CRT di Milano. La presenza corporea e la fisicità in scena, il mimetismo, il nonsense, la clownerie, la comicità mediata da alcuni stilemi del cinema muto e il teatro di strada sono ingredienti fondamentali della sua comunicazione fatta di gesti improvvisi, sospensioni e sguardi che hanno reso indimenticabili tutte le sue creazioni personali: “Giovanna d’ArPpo”, “La suggeritrice”, “La sarta” e, naturalmente “Come un topo nel formaggio”. Gardi Hutter ha ricevuto l’Anello Hans Reinhart nel 1990 e il Premio Svizzero della Scena nel 2005.
www.gardihutter.com