Dopo la prova

Antonio Ballerio (foto Elena Rondi Gay des Combes)
Giov, 05/05/2022 - 20:45
Ven, 06/05/2022 - 20:45
Sab, 07/05/2022 - 20:45
Con il sostegno di: 

 

di Ingmar Bergman
con Antonio Ballerio, Margherita Saltamacchia e un’attrice da definire
regia Andrea Chiodi
direzione tecnica Alexander Budd
produttore Gianfranco Helbling
produzione Teatro Sociale Bellinzona - Bellinzona Teatro, 2022
internet www.teatrosociale.ch

6 maggio, dopo lo spettacolo incontro con la compagnia
PRIMA ASSOLUTA

Prezzi: tariffa B

In origine “Dopo la prova” è un film per la tv realizzato da Ingmar Bergman nel 1983. Protagonista è Vogler, anziano regista di teatro alle prese per l’ennesima volta con “Il sogno” di Strindberg. E proprio come in sogno Vogler rivede Rakel, la donna che aveva amato un tempo, morta cinque anni prima. In realtà, accanto a lui, sul palco, c'è Anna, giovane e disinibita figlia di Rakel e, forse, dello stesso regista... “Dopo la prova” è un testo denso in cui i temi bergmaniani sono quasi tutti presenti: l’angoscia, le contraddizioni, l’amore della coppia inteso come competizione, l’inesauribile fascino della finzione teatrale, la delusione, il presentimento della morte. Regista di questa nostra nuova produzione è Andrea Chiodi, che per il LAC di Lugano ha diretto “La bisbetica domata” e “Sogno di una notte di mezza estate”: «Quando il Teatro Sociale Bellinzona con Antonio e Margherita mi hanno chiesto di fare insieme questo viaggio nel mondo del grande autore e regista svedese non ho potuto che dire di sì, e sarà un compito tanto complesso quanto intrigante».