Paul Glass & Maria Bonzanigo

Paul Glass & Maria Bonzanigo
Giov, 16/05/2013 - 20:45
Ven, 17/05/2013 - 20:45
Con il sostegno di: 

AMB
Amici del Teatro Sociale
Bellinzona Turismo

Musica da camera di Paul (il maestro) e Maria (l’allieva)
Concerto per quartetto d’archi, flauto e pianoforte di Paul Glass e Maria Bonzanigo
Con la partecipazione dell’acrobata e ballerina Karen Bernal
Produzione: Compagnia Finzi Pasca in coproduzione con Teatro Sociale Bellinzona, 2013
Prima assoluta – Coproduzione

Prezzi: cat. E

Nel cuore di chi ebbe la fortuna di assistervi il concerto di Maria Bonzanigo proposto la scorsa stagione al Teatro Sociale Bellinzona è ancora ben vivo e presente. Tante le emozioni, per lei e per il pubblico. Il concerto ripercorreva i 25 anni di lavoro di Maria quale compositrice per la Compagnia Finzi Pasca. Con un’eccezione. Ad un certo punto, quasi scusandosi, Maria infilò un pezzo per pianoforte, uno dei brani da camera da lei scritti senza nessun’altra finalità che non il piacere per la musica, disse. Per il Teatro Sociale fu subito chiaro: anche quei brani di Maria devono arrivare al pubblico. Al pubblico del Sociale.
Lei accettò senza esitazione. E da subito volle accanto a sé in questa nuova avventura Paul Glass, il suo maestro di composizione, come  l’aveva voluto sul palco del Sociale nella foto ricordo che suggellava lo straordinario successo del concerto della scorsa stagione. A testimonianza della riconoscenza che Maria prova per Paul e del piacere che ha nel condividere la musica con lui. Perché, dice Maria, «vi sono tecniche e segreti del mestiere che vengono tramandati generosamente da maestro a allievo. Sono frutti di una lunga esperienza che si  rivelano essere per l’allievo dei tesori inesauribili».
Così, con questo nuovo concerto, Maria Bonzanigo fa al pubblico della sua città un doppio regalo. Da un lato ci propone per la prima volta i suoi brani non finalizzati al teatro, rivelandoci la sua dimensione di compositrice a tutto tondo. Dall’altra ci offre uno spaccato del lavoro di Paul Glass, il compositore americano di levatura internazionale diventato celebre per le sue colonne sonore di film e serie televisive e che proprio 40 anni fa decise di stabilirsi in Ticino. E tutto è reso ancora più spettacolare dagli interventi coreografici ed acrobatici di Karen Bernal, una delle interpreti di nouveau cirque più affermate al mondo.

www.finzipasca.com