Requiem for my dream

Requiem for my dream
Ven, 28/01/2022 - 18:30
Ven, 28/01/2022 - 20:45
Ven, 04/02/2022 - 18:30
Ven, 04/02/2022 - 20:45
Con il sostegno di: 

 

di Raissa Avilés, Daniele Bernardi e Ledwina Costantini
con Raissa Avilés, Daniele Bernardi e Ledwina Costantini
regia Ledwina Costantini
tessuto sonoro Raissa Avilés e Opera Retablo
luci Irradia
scene e oggetti di scena Michele Tognetti e Opera Retablo con la consulenza di Luca Mengoni
costumi Luisa Beeli
produzione Opera Retablo, 2022
internet www.operaretablo.ch

PRIMA ASSOLUTA

Lo spettacolo ha luogo a Villa dei Cedri, Piazza San Biagio 9
Venerdì 28 gennaio 2022, ore 18.30 e 20.45 | prima parte, vernissage
Venerdì 4 febbraio 2022, ore 18.30 e 20.45 | seconda parte, finissage

Prezzi: Fr. 20.- per ogni singola parte, Fr. 30.- per entrambe le parti se i biglietti sono acquistati simultaneamente
I biglietti sono disponibili in prevendita solo all’InfoPoint Bellinzona, tel. 091 825 48 18

Il lavoro d'artista si può cestinare? Svendere? Trascurare? “Requiem for my dream” affronta il tema della perdita d'importanza dell'arte e degli artisti nella società contemporanea. Il progetto nasce durante il periodo pandemico che ha reso ancor più evidente questa tendenza. Quando e perché è iniziato questo processo di svalutazione dell’arte? In quale misura gli stessi artisti se ne sono resi complici? La performance è alimentata da un sentimento di rivolta creativa verso se stessi e verso un contesto in cui gli artisti non sono più necessari ma sono invece sacrificabili. Riappropriandosi dello spirito critico, vitale e costruttivo che da sempre appartiene al mondo della cultura, la performance vuole sondare i motivi e le modalità che ci hanno condotto a questo punto. In una cornice installativa e performativa che permette una visione ampia, al contempo comunicativa ed evocativa, “Requiem for my dream” vuole creare uno spazio di riflessione e condivisione. La performance si compone di due parti: la prima ha luogo il 28 gennaio, la seconda che chiude il ciclo, il 4 febbraio. Nella settimana fra la prima e la seconda parte le opere d'arte che sono elemento integrante della performance resteranno esposte e potranno essere viste dalle finestre della Villa dei Cedri. Le due performance possono essere fruite indipendentemente l’una dall’altra, anche se la completezza dell’opera richiederebbe la visione di entrambe le parti.